Scuola Media Vieste

Scuola Media Vieste

Ultimi articoli

8 agosto 2018 Contributo per la fornitura di libri di testo anno scolastico 2018/2019

 

Immagine associata al documento: Scheda CONTRIBUTO PER I LIBRI DI TESTO DELLE SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2018/19

E’ stato pubblicato l’Avviso pubblico per l’assegnazione del beneficio relativo all’assegnazione dei contributi regionali relativi alla fornitura gratuita, o semigratuita, dei libri di testo per l’anno scolastico 2018/2019.

 

Per accedere al beneficio,  l’indicatore della Situazione Economica Equivalente (il cosiddetto ISEE) del richiedente, in corso di validità, non potrà essere superiore ad € 10.632,94.  E, come per lo scorso anno, all’istanza dovranno essere allegati gli scontrini di acquisto dei libri con attestazione del fornitore a conferma che trattasi di spesa relativa a fornitura di libri di testo.

Da quest’anno le domande dovranno essere inoltrate esclusivamente per via telematica, attraverso apposita procedura on-line, presso la scuola di appartenenza in grado di fornire tutte le informazioni in merito.

Le domande potranno essere inoltrate dalle ore 10:00 del 20.08.2019 alle ore 14:00 del 20.09.2018. Oltre tale termine non saranno accettate o prese in considerazione.

 

Informazioni utili:

È bene fin da ora:

  • acquisire l’attestazione ISEE 2018 in quanto viene richiesto il requisito del livello di attestazione ISEE entro la soglia di euro 10.632,94;
  • conservare la documentazione di spesa relativa all’acquisto dei libri di testo per cui si chiede il contributo nel caso in cui il Comune di residenza abbia optato per la concessione di contributi monetari, in alternativa alle altre opzioni possibili (Buoni libro o Comodato d’uso);
  • avere disponibilità di un indirizzo e-mail; avere un numero di cellulare con SIM attivata in Italia.

 

LA SEGRETERIA

 

 

                                                                                                      

25 giugno 2018

 

IL MARE D’INVERNO

la scuola al servizio del territorio

In collaborazione con il Comune di Vieste, le associazioni Arca, Diapason, Agriverde, Amici della radio, Ipssar Vieste, Ic Libetta Peschici, Direzione didattica Vieste, Polivalente Fazzini Vieste.

Il documentario, a cura degli alunni della Scuola Media Alighieri Spalatro di Vieste coordinati dai docenti Lucio Palazzo e Maria Grazia Cortellino, raccoglie  elementi significativi di alcuni moduli realizzati nel Pon per l’inclusione e la lotta al disagio – Arte Nostra, Orienteering obiettivo 2020, Che pasticci, Onda su onda, A gonfie vele, Non solo sport, Il senso della vita, Il giardino mediterraneo, Barbarossa e il tesoro di Calena, r’denn e zumbann – per la riscoperta e la valorizzazione del patrimonio artistico, culturale, ambientale, storico e gastronomico del territorio garganico.

 

 

4 giugno 2018 Incontro con lo scrittore Fabio Geda

Venerdì 8 giugno, presso l’Auditorium don Antonio Spalatro, gli alunni della nostra scuola incontreranno lo scrittore Fabio Geda.

 

Fabio Geda è autore di numerosi romanzi tra cui Nel mare ci sono i coccodrilli, storia vera di Enaiatollah Akbari, fuggito ancora bambino dall’Afghanistan e approdato in Italia dopo un lungo e travagliato viaggio.

Molti dei romanzi di Fabio Geda, che prima di fare lo scrittore è stato educatore per i servizi sociali, hanno come protagonisti Continua a leggere…Incontro con lo scrittore Fabio Geda

25 maggio 2018 Largo alla creatività… e non solo digitale

La scuola secondaria di primo grado “Alighieri-Spalatro” di Vieste ha inaugurato oggi il suo Atelier Creativo, uno spazio dotato di strumenti digitali per lo storytelling, ma non solo.

Il progetto è stato realizzato grazie ai finanziamenti del MIUR previsti dal Piano Nazionale Scuola Digitale Azione #7.

In questo ambiente fortemente innovativo si lavorerà allo sviluppo delle competenze chiave di cittadinanza, come previsto dal PNSD.

 

 

L’aula è stata pensata e allestita per stimolare la creatività degli studenti, i banchi sono modulari per permettere di spostarsi agevolmente e di lavorare in gruppo, gli arredi colorati, i device mobili. Con un tablet in mano i ragazzi ci sanno fare molto più di noi adulti, e in quanto a creatività non scherzano!

Ma il digitale è un mondo sconfinato, con grandi potenzialità che bisogna imparare a gestire affinché generino apprendimento e crescita. E in questo è fondamentale la guida di un educatore, di un docente.

Continua a leggere…Largo alla creatività… e non solo digitale

Le ultime circolari

2 luglio 2016 Ambienti digitali – FESR 10.8.1.A3